Belgirate Cenni storici Arrivare Hotel - B&B Ristoranti - Bar Manifestazioni Attività sportive Corsi - Attività Sentieri Mete turistiche Chiese - Oratori Matrimoni & Eventi Ville Storiche Personaggi Trasporti Immagini Guide - Video Solidarietà Sitemap

Villa "Le Azalee"

La villa Le Azalee, che sorge a monte della strada del Sempione circondata da un grande parco, è un edificio dalle forme tardoneoclassiche e dall'impianto simmetrico, che ha sulla facciata a lago un portico a tre campate dalle colonne binate al centro, coperto da terrazza. La villa è preceduta da un piazzale panoramico, da cui digrada un prato in leggero pendio fino al parapetto balconata, posto alla sommità del muro che delimita la strada litoranea.
La villa appartenne al conte Oscar Hierschel de Minerbi, famiglia di fede ebraica che aveva estese proprietà in Friuli (Precenicco).
Degno di segnalazione è il parco, vastissimo, dotato di due imponenti cedri del Libano, di alte sequoie e di grandi magnolie. A sud della villa è stato ristrutturato nel 1937 ed in epoca più recente, un piccolo, ma elegante, giardino all'italiana.
Fu ospite della villa lo scultore Leonardo Bistolfi, che per la giovane figlia del conte Oscar, Emma, morta prematuramente, progettò la tomba di famiglia con bassorilievo in stile liberty, posta sulla Via al Cimitero.