Belgirate Cenni storici Arrivare Hotel - B&B Ristoranti - Bar Manifestazioni Attività sportive Corsi - Attività Sentieri Mete turistiche Chiese - Oratori Matrimoni & Eventi Ville Storiche Personaggi Trasporti Immagini Guide - Video Solidarietà Sitemap

Villa Conelli

Villa Conelli, per l’imponenza e la sontuosità dell’impianto, si avvicina maggiormente alla tipologia del palazzo, mentre a conferirne l’attributo di villa è il grande parco che la fronteggiava a balcone sul lago, e oggi di uso pubblico. L'edificio venne costruito nella seconda metà dell'Ottocento su disegno dell'eclettico architetto comasco Eugenio Linati, che vantava una intensa attività progettuale, e che qui si ispirò a forme rinascimentali. La facciata a lago ha più chiari indizi del palazzo urbano, con il portone d'ingresso sormontato da un elegante balcone, mentre più vicina ai lineamenti di una villa è la fronte sul giardino.
Caratteristica dell’epoca è la torretta belvedere, che si eleva in corrispondenza dello spigolo sudoccidentale su pianta esagonale; alla sommità richiama le forme di una cella campanaria ed è sormontata da un cupolino in rame. La torretta è collegata al fabbricato mediante un breve corpo di raccordo con tre finestre al piano del giardino ed una loggetta a tre arcate al piano superiore. L’imbarcadero che fronteggia la villa a lago, progettato dal Linati stesso, era un’altra caratteristica delle ville rivierasche. In tempi più recenti l’estinzione della famiglia e il recupero della villa ne ha segnata la destinazione a Residence.